Talijanski umjetnik

Tranquillo Cremona | Scapigliatura / Romantični slikar



L'edera - Ivy, 1878Tranquillo Cremona (10. travnja 1837. - 10. lipnja 1878bio je talijanski slikar **, rođen je u Paviji i bio brat matematičara Luigija Cremone. Trenirao je kao mladić s Giovannijem Carnovalijem. Živio je u Veneciji od 1852. do 1859. godine. Cremona se preselio u Milano i postao je dio pokreta Scapigliatura koji je bio obilježen boemskim stavovima i koji su uključivali pjesnike, pisce, glazbenike i umjetnike prožete kombinacijom buntovnog, a kasnije antiakademskog i anarhičnog , tendencije.
Njegove slike imaju vjetrovit stil, nedostaje im linearnost Hayez i drugih akademika i podsjećaju na Venecijansku školu i Tizian. Među Cremoninim suvremenicima u ovom pokretu bili su Giuseppe Rovani, Corrado Bozzoni, Antonio Tantardini, Giuseppe Grandi, Ferdinando Fontana i Daniele Ranzoni. Njegov rad se uglavnom sastojao od portreta, a njegovi su ispitanici često bili žene. Slikao je i velike teme kao što su Marco Polo na dvoru Kubla Kana i scene iz Goetheova Fausta.
Četkanjem se često stvaraju blistave figure i svjetlucaju njihove rubove u okolinu. Djelovanje njegovog subjekta često ostaje kriptično u značenju, osim prolaznog promatranja ljudskih susreta i ponašanja.
Njegova tehnika podsjeća na pittura de tocco e di macchia (slikanje dodira i točkice) koje su prakticirali slikari kao što su Tizian, Rembrandt ** i barok iz sjeverne Italije iz 18. stoljeća, kao što su Crespi, Guardi, Piazzetta i Bazzani. Njegova dva djela nalaze se u Muzeju Cantonale d'arte u Luganu La Melodia (1874, privatna zbirkaima ženu na glasoviru, u impresionistu ** dezintegraciju, lice se njiše djelomično, izazivajući nas da gledamo glazbenu kompoziciju kao subjekt četkica, umjesto osoba ili dimenzionalnih objekata. , L'Edera (1878., Ivy, koji se odnosi samo na cjedilu biljke na jednoj margini), jedna figura strastveno obuhvaća odbačenu figuru. Priroda situacije, možda čak i spol osobe ispod, čini se nelagodnom.Bio je prijatelj Scapigliaturina pisca Carla Dossija. Nova izdanja djela pisaca i pjesnika Scapigliature često prikazuju Cremonine slike na svojim koricama. Cremona je umro u Milanu, u dobi od 41 godine, od iznenadne bolesti crijeva, što se pripisuje trovanju pigmentima nafte koje je sam napravio i koje je obično testirao širenjem na golu kožu njegovih ruku.






























Cremona Tranquillo - Pittore, nato a Pavia 10 travnja 1837, morto a Milano 10 lipanj 1878. Orfano fin da bambino, fu iniziato al disegno da Giacomo Trecourt (1812-1882), un pittore bergamasco che era amicissimo del conterraneo Giovanni Carnevali, detto "il Piccio". Al difuori delle aule e delle lezioni, fancyullo venne in contatto con la pittura del Massacra e del Cornienti, ai ne pišem u klanu ana. I srebro forse impigrito nello stretto cerchio di un'ispirazione timida i di una vita provinciale se, quindicenne, ne avesse avvicinato, studiato a approfondito il glorioso passato della pittura veneta. Venezia fu chiamato dal fratellastro Giuseppe. È da quel 1852 che data veramente la vita artistica del Cremona Egli s'iscrisse all'Accademia di belle arti e vi ebbe maestri il Molmenti, il Grigoletti, lo Zona, il Lipparini.Il Cremona je uzeo u obzir da je sve što je bilo potrebno za to da primi voljno mjesto: piccolo libro di disegni acquerellati, pod uvjetom da Luca Beltrami e da lui ilustrator u Un maestro: T. Cremona (Milano, 1929).
Accanto a minuziose e appassionate trascrizioni di particilari e di ritmi delle opere del Crivelli, di Gaudenzio Ferrari, del Cerano, sono i primi pensieri plastike de La Presentazione di Marco Polo e degli Amanti alla tomba di Giulietta e Romeo, i quadri del suo esordio, dipinti intorno al 1860.Nel '59 aveva lasciato Venezia per sfuggire agli obblighi della coscrizione austriaca; L'anno dopo pogosta l'accademia di Brera a Milano e aveva compagni alla scuola il Bertini, Ranzoni e Mosè Bianchi. Ancora la pittura cosiddetta "storica"To je ono što je zanimljivo za umjetnika i zaposlenika. To je samo jedan od najboljih umjetnika koji su u potrazi za 1867. To je Torino, ali to je samo pitanje, ali to je samo jedan od najboljih posjetitelja." Soprattutto je mutata la tecnica Gl'insegnamenti del Bertini i le influenze dell'Hayez ancora visibili nel Marco Polo giovanetto prezentato al Gran Kan dei Tartari, sono qui rinnegati.Il Cremona je esprime in una maniera sua: i contorni non più rilevati e decisi , le masse vive, fluide nella luce, i movimenti non fissati e rigidi, ma continuanti nella vibrazione del colore, la sensibilità preziosa e delicata la la tavolozza., publlico, preliminarni opis, applaudì alla nuova pittura.Il Cremona fu da quel giorno Le raspravlja sull'origine della pittura cremoniana sono di molti anni dopo: taluni vollero attribuirla all'influenza del Ranzoni che sarebbe stato il vero innovatore. suoi tempi, riassunse per virtù fatale del suo genio le aspirazioni degli altri, rappresentò accanto ai macchiaioli toscani il solo movimento artistico italiano degno di tal nome.Se la denominazione di "impressionista **"non richiamasse, po ekvivalentu, la famosa scuola innovatrice francese, il Cremona dovrebbe essere definito per eccellenza"impressionista **"; egli rappresenta una tendenza che si diparte dal lontano Carnevali e i zaključiti con la scultura del Grandi, del Bazzaro, del Troubetzkoy i Medardo Rosso.Nel decennio della sua fioritura l'arte cremoniana non subì incertezze né arresti.A Ja cugini seguirono L'amor materno, il Figlio dell'amore, il Silenzio amoroso, Melodia, In ascolto.Alla minore attività del Cremona i devono attribuire stupendi acquerelli, minijaturni e disegni, alcuni dei quali za ilustraciju opere del Rovani; ne ultima prova questa della reciproca stima che unì lo scrittore lombardo e il pittore.Fino all 'Edera, dipinta negli ultimi mesi dal pittore lentamente avvelenatosi stemperando i colori sul braccio e sulla mano ignudi, egli fu fedele a sé stesso.L'Edera riassume bene lo spirito di una società e di un'epoca, u cui, accanto al pittore, A Katalonski neoromantico vestiva di note i poemi iz Wally e di Loreley i A. Boito gli amori di Margherita i di Faust, Rovani rintracciava la poesia i l'anima della vecchia Milano nelle cronache dei Cento anni, Emilio Praga intonava l'elogio funebre alle pita costumanze e all timide fedi d'un secolo ammalato di noia. Sfondo di quest'arte era la vita della "scapigliatura", koji se bavi lombardnom rakijom, di genio di di destino. (V. tav. colori). | © Treccani


Gledaj video: Tranquillo Cremona 1837-1878 Italian painter (Siječanj 2020).

Загрузка...